COME CONSULTARE QUESTA GUIDA: DISCLAIMER

Benvenut*
Se sei qui è probabilmente perché nell’ultimo periodo ti stai interessando a migliorare il tuo inglese e ti piacerebbe farlo in modo indipendente.
Insomma, sei alla ricerca di qualche spunto? Sei atterrato nel posto giusto.

Preparati un bel caffè, un , ma anche un Mai-thai se sei su una bella spiaggia!
Inizierò a spiegarti perché, secondo me, con impegno e organizzazione è possibile nel 2021 fare dei passi da gigante per perfezionare il proprio inglese, anche da soli.

L’unico strumento davvero indispensabile è una connessione internet e se sei qui, c’è una buona probabilità che questo non sia un problema per te.
Ho una scuola online che si chiama Busy Bee, proprio come il sito su cui sei atterrato. Aiuto i miei studenti, oltre che offrendo loro delle lezioni personalizzate, anche dando molti strumenti per rimanere in allenamento e non perdere le nozioni affrontate nel programma.

Ho deciso di offrire questi strumenti qui, come piccoli bonus, li troverai singolarmente nel corso della lettura, oppure tutti insieme alla fine.
Mi dovrai solo lasciare il tuo indirizzo e-mail su cui ti potrò inviare tutto!

(Non c’è nessuna newsletter alla quale verrai segretamente iscritto, ma se deciderai di iscriverti alla community per essere più seguito da me, dal team di BB e dagli altri studenti, ti scriverò per aggiornarti sulle novità.
(Ad esempio per comunicarti la pubblicazione di guide pazzesche come questa!)


Ora, se il caffè o il Mai-Thai è pronto, cominciamo!

Uno dei più grandi problemi della nostra società, è la difficoltà che tutti abbiamo nel trovare del tempo per noi stessi. Ci sembra di averne sempre troppo poco e quando finalmente ci ritroviamo a tu per tu con una pausa dal lavoro, finiamo per essere risucchiati dai social network, dai media e dalla quantità infinita di informazioni che bombardano i nostri occhi e la nostra mente.

Crediamo di non avere abbastanza “tempo”, “energie” o “soldi” per imparare l’inglese,
ma spesso ciò che ci manca davvero è una programmazione strutturata ed efficace.
Investire un grosso budget o studiare per molte ore consecutivamente, non sono gli unici modi per raggiungere un buon livello di conoscenza della lingua.

A seguito di una nostra approfondita ricerca sui quelli che percepiamo come i maggiori freni alla corsa all’apprendimento, abbiamo ottenuti i seguenti risultati:

Queste sono le vostre risposte in percentuale:
TEMPO 46%
COSTO 37%
SITUAZIONE PANDEMICA 17%

NON SIAMO SOLI

Perché abbiamo deciso di mostrarti gli ostacoli selezionati dagli utenti?

Prima di tutto per convincerti che nessun ostacolo è insormontabile,
nonostante possa sembrarti il contrario, ad ogni problema corrisponde una soluzione.

Secondariamente, per mostrarti che non sei solo: ogni paura o difficoltà è spesso comune a molte altre persone che vogliono affrontare un percorso formativo.

C’è sempre qualcuno che sta cercando di abbattere quel tuo stesso ostacolo e con il quale puoi confrontartici.
Se dovessimo immaginare un grande super potere da attribuire al web, sarebbe sicuramente quello della condivisione, ci regala strumenti che ci danno la possibilità di scoprire e condividere il giusto metodo per superare ogni intoppo.

Fantastico, no?

Anche la più grande opportunità per le aziende per crescere online è quella di condividere contenuti di alto valore gratuitamente con la propria community, quindi puoi immaginare la quantità enorme di materiale completamente gratuito che è presente sul web.

COME FACCIO AD IMPARARE L’INGLESE SENZA BUDGET E ONLINE?

Concentriamoci su un ostacolo alla volta e smantelliamolo.
Se mi seguirai riusciremo a sfatare il mito dell’ “impossibile”.

TEMPO

Entra in contatto con l’EFFETTO BOLLA

L’effetto bolla consiste nel crearti un piccolo mondo inglese virtuale.
Sostituire in modo efficace i contenuti che consumi ogni giorno, con gli stessi ma in versione inglese!

Alcuni esempi:

  • Cambia la lingua del tuo smartphone;
  • Iscriviti a community o forum di persone che parlano inglese;
  • Leggi quotidiani in lingua inglese;
  • Segui sui social persone che comunicano in inglese, guardando ogni giorno i loro contenuti;
  • Evita di cliccare “traduci testo” nelle didascalie dei post, per quanto difficile possa sembrare, leggere in inglese è solo un abitudine che va presa;
  • Guarda le serie TV di Netflix in lingua inglese e per quelle in italiano, attivando i sottotitoli in inglese.
    *** nel bonus scaricabile ti aspetta uno strumentino pazzesco.

IMMERGITI

Non farti bloccare dal pensiero della fatica: il nostro cervello è biologicamente predisposto ad adattarsi e lo farà in qualsiasi condizione vorrai metterlo.
Non a caso le persone che vivono nel paese in cui si parla la lingua che vogliono imparare,
ottengono i propri risultati molto più velocemente degli altri.
Se non hai modo di comprare un biglietto aereo e partire in maniera immediata, questo è ottimo compromesso: crea la tua bolla.

COSTO

Ma arriviamo alla parte saliente del nostro articolo!
Cosa c’è di gratuito online? Quasi tutto.
Per trovarlo ci sono diversi metodi

PRIMO METODO: MOTORI DI RICERCA

I motori di ricerca sono presenti in molti siti, chiaramente quelli più popolari sono Google, Bing, Yahoo, Ecosia.Ma anche motori di ricerca posizionati nei social network: Instagram, Facebook, Linkedin e Pinterest.

Fai attenzione ad evitare gli annunci sponsorizzati che hanno il fine di vendere un prodotto, potrebbero proporti prodotti validissimi, ma non è l’argomento di questo articolo, noi stiamo cercando informazioni gratuite.

Digitando delle parole chiave giuste, troverai una quantità smisurata di risultati facilmente fruibili.

SECONDO METODO: PERSONAGGI PUBBLICI SUI SOCIAL

Accademici, politici, scienziati, giornalisti, attivisti e divulgatori.
I social network ci danno l’opportunità di essere in contatto diretto con le persone che stimiamo di più e professionisti di ogni settore.

Spesso, a prescindere dalla loro nazionalità, si esprimono in inglese per poter arrivare a più persone possibili, noi possiamo scegliere di seguirli ed ascoltarli con un click.

Ciò di cui circondiamo determina il nostro modo di pensare e comportarci, meglio scegliere bene chi seguire e con chi confrontarsi tutti i giorni.

TERZO METODO: COMMUNITY (O GRUPPI FACEBOOK E FORUM)

Le community sono una delle risorse dell’era del web che mi ha arricchita di più, ho fatto parte attivamente di tantissime community dai primi anni della mia iscrizione a Facebook, intorno al 2009.

Le community sono uno spazio in cui c’è sempre modo di esprimere la propria voce ed ascoltare quella degli altri.
Uno spazio che mi ha dato moltissimo e quasi tutte le volte senza aspettarsi niente in cambio.

Si tratta di persone che usano qualsiasi punto di interesse in comune per riunirsi, parlarne e supportarsi.

Chiaramente queste esistono anche offline, esistono da sempre: fiere, sagre, circoli, associazioni, convention.
La differenze forse è che online hai modo di infilartici ogni volta che vuoi e che ti serve supporto.
Ho onestamente sempre trovato risposta a qualsiasi mia domanda.

Da studente di inglese quale solo stata molti anni fa, trovavo supporto negli stessi luoghi in cui ora i miei studenti trovano materiale utile: ti faccio un breve elenco.

Community centrate sull’apprendimento e la pratica inglese.
Inserisci nella sezione “cerca” di Facebook parole chiave come: “imparare inglese”, “scuola di inglese” o “conversazioni in inglese”. Poi filtra la tua ricerca per “gruppi” e vedrai fiumi di risultati.

Community di italiani all’estero.
Torna sul motore di ricerca di facebook e digita “italiani a” e a seguire qualsiasi città del mondo ti venga in mente in cui si parla inglese: molto spesso mi capitava di trovare richieste di conversazioni inglese-italiano, proposte da persone inglesi, oppure esercizi e corsi online gratuiti che vengono proposti come supporto all’interno dei membri della community.

Community o fan club di libri, cantanti o gruppi musicali.
Questi sono quelli che preferisco. Non solo puoi esercitarti a parlare inglese con persone madrelingua, puoi farlo anche parlando di ciò che ami e con persone che l’amano quanto te!
Ovviamente sarà molto più semplice trovare la conversazione in inglese cercando artisti “english speaking”  piuttosto che artisti provenienti da paesi in cui non si parla inglese.

Siti di scuole celebri che mettono a disposizione tantissimo materiale per la propria community.
Moltissime scuole mettono a disposizione il loro materiale accademico, nei propri siti e nei gruppi Facebook che aprono per i propri studenti/utenti.
Nel nostro bonus risorse troverai tutte le scuole che conosciamo e tutte le risorse che mettono a disposizione
Qui ti notifico che se deciderai di scaricare il bonus risorse, ti arriverà per e-mail anche l’invito per entrare nella community di Busy Bee Language Academy.
Entrare a far parte della nostra community significherà prendere parte ad un nuovo ecosistema che condivide valore, si auto-alimenta di contenuti e supporta i nostri studenti e gli aspiranti tali.

METODO

La raccolta ed il consumo di tutti questi contenuti e risorse dovrebbe avvenire attraverso il metodo di apprendimento più efficace ed andare quindi a sviluppare tutte le skills:

– SPEAKING

– READING

– LISTENING

– WRITING

Esattamente come l’immagine di un puzzle risulta sempre più chiara man mano s’inseriscono le tessere che lo compongono, così la nostra conoscenza della lingua si completa sempre di più man mano che padroneggiamo le skills.

Per questo motivo se decidi di intraprendere questo percorso da autodidatta, è necessario fruire di contenuti che ti portano a sviluppare ognuna delle tue skills al fine di comunicare efficacemente.

Abbiamo costruito una raccolta che è sempre disponibile per i nostri studenti dove indichiamo tutti i contenuti di valore e facilmente fruibili presenti sul web.
Abbiamo diviso i contenuti in categorie, indicando anche quelli poco conosciuti ma dall’efficacia incredibile.

Credi che potrebbe interessarti averla gratuitamente in un comodo pdf da consultare quando vuoi?

Continua la lettura, ti spiegherò esattamente come poterla utilizzare in modo efficace.

PLANNING

COME ORGANIZZARSI IN TOTALE AUTONOMIA?

Imparare una lingua è un percorso che richiede tempo, anche con un insegnate a disposizione.
È possibile però ottimizzare il tuo apprendimento facendo uso di tutte le risorse di cui abbiamo parlato qui sopra.


Certo, ci vuole un po’ di organizzazione, ma su questo posso aiutarti!
Essendo una fanatica di “to do list” e obiettivi da incasellare, puoi fidarti di me, è un metodo che funziona sempre.

In poche parole:

1: RACCOGLI TUTTE LE FONTI E ORGANIZZALE PER CATEGORIE

Seguendo le linee guida che ti abbiamo fornito, cerca il materiale online che ti ispira di più da fonti affidabili e salvale su un documento;
Cerca di capire quale parte della lingua la risorsa ti permette di approfondire, quindi categorizzala.

In alternativa scarica in pdf la nostra raccolta di materiale revisionato e già suddiviso in skills.


2: SUDDIVIDILE PER IL TEMPO CHE HAI A DISPOSIZIONE


Utilizza la tua agenda o il tuo calendario per organizzare il tempo che vuoi dedicare ad ogni determinata pratica, ti consiglio di:

– Esercitare assiduamente le skills alternandole tra attive (speaking e writing) e passive (reading e listening).

– Annotare ogni nuova parola, suono o concetto che incontri per non fartela sfuggire e rileggerla frequentemente. Per memorizzarla definitivamente, il metodo migliore è quello di utilizzarla in una delle skills attive, ovvero inserendola nel discorso scritto o orale.

– Dedicare del tempo alle esercitazioni di grammatica.

3: SEGUI IL PROGRAMMA E PRENDI NOTA DELLE TUE ATTIVITÀ (SII SINCERO)

Spunta sul calendario le attività che hai portato a termine.
Se qualche volta non riesci a stare al passo non disperare!

Puoi sempre recuperare l’attività rimandandola ad un giorno più tranquillo oppure puoi ridimensionare il tuo programma e costruirne uno che segua il tuo ritmo.

4: ANALIZZA I RISULTATI

Valuta i tuoi progressi confrontandoti con altri studenti.
Puoi usufruire di gruppi di conversazione o trovare amici di penna.


Sito per gruppi di conversazione


Sito per trovare il tuo pen friend

Questo ti aiuterà non solo ad evitare di rimandare continuamente il tempo che vuoi dedicarci, ti darà anche uno strumento indispensabile per l’autodidatta: la motivazione!
Infatti, potendo effettivamente osservare i tuoi progressi, avvertirai il carico di energie giusto per continuare con la settimana successiva.


Metti in conto possibili problemi ed imprevisti, è normale nel processo di apprendimento, dovrai in questo caso rendere il più semplice possibile la ripresa.


Ad esempio: sfidati a vedere 3 film in lingua originale questa settimana e poi continua con qualcosa di ancora più articolato!

CONFRONTA I RISULTATI

COME FACCIO A SAPERE SE STO MIGLIORANDO?

Dobbiamo essere sinceri: niente è come un tutor o un insegnante.
Una persona che ti forma è in grado di rilevare chiaramente i tuoi progressi.

Ma non disperare!
Se ritieni di avere un buon senso critico nei tuoi confronti, ci sono molti siti che mettono a disposizione gratuitamente esercizi pratici e test a seconda del livello linguistico.

Troverai anche questi ultimi nel bonus raccolta. Ti metto un bottone alla fine dell’articolo per poter scaricare i bonus tutti insieme:)

RICAPITOLIAMO

Ora sai tutto ciò che devi fare.
Con costanza e motivazione hai tutte le carte in regola per scalare la vetta del tuo inglese!
Rivediamo insieme i punti chiave del tuo percorso:

– Raccogli il tuo materiale con un’attenta ricerca online, oppure affidati alla nostra libreria già pronta.


– Inserisci con la giusta frequenza le esercitazioni che hai scelto, annotandole nella tua agenda o sul tuo calendario.
Anche per questo mettiamo a disposizione il nostro weekly plan scaricabile.


– Prendi nota di ciò che porti a termine e di ciò che lasci indietro, in modo da avere il tuo andamento sotto controllo.


– Valutati periodicamente attraverso esercizi o test online e procurati un feedback confrontandoti con altri studenti.

Noi di Busy Bee ti accoglieremo a braccia aperte se avrai bisogno di confronto o di risposte ai tuoi dubbi.
La nostra community è ricca e attiva ed ognuno è sempre il benvenuto.

Lasciaci un feedback, condividi questo articolo sui tuoi profili e di’ al mondo cosa ne pensi!
Intanto, come promesso, ecco il bottone che ti permette di ricevere tutti i bonus della guida!

Grazie per essere arrivato fino a qua, spero di esserti stata utile,

Un abbraccio,
Ambra.

1 Comment

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *